http://www.studiodellunto.eu/wp-content/themes/fullscreen
altro

Rightbox

News

9 Novembre 2020

Breve nota sulla locazione nel periodo emergenziale sanitario

La presente nota è finalizzata a porre brevemente in evidenza gli aspetti normativi e giurisprudenziali sviluppatisi a seguito delle note vicende dell’emergenza sanitaria in relazione ai contratti di locazione commerciale. In primo luogo, vi è da dire che la normativa di contrasto al Covid-19 non affronta il problema della locazione, se non nei limiti di […]

9 Novembre 2020

L’omessa dichiarazione di reati commessi dal legale rappresentate di una società può non comportare l’automatica esclusione dalla gara pubblica (Tar Toscana, Sez. III, sentenza del 19 ottobre 2020n. 1227)

Nell’ambito di una gara pubblica per la concessione di un immobile il bando prevedeva – come requisito di partecipazione – la dichiarazione da parte dei concorrenti dell’assenza delle cause di esclusione di cui all’art. 80 del d.lgs. n. 50/2016.  A seguito della verifica dei requisiti, la stazione appaltante dichiarava la decadenza dall’aggiudicazione e la conseguente […]

9 Novembre 2020

La competenza del RUP nel sub-procedimento di verifica dell’anomalia (Tar Piemonte, Sez. I, sentenza del 15 ottobre 2020 n. 609)

Un’ impresa ha impugnato gli esiti di una procedura di affidamento di un appalto di servizi deducendo, tra i vari motivi, la pretesa illegittimità del sub-procedimento di verifica dell’anomalia sull’offerta presentata dall’aggiudicataria condotto dal RUP anziché dalla commissione giudicatrice nominata per la procedura. Secondo il Collegio, la competenza sulla verifica dell’anomalia è del RUP e […]

9 Novembre 2020

Sulla valutabilità dei procedimenti penali ancora in fase di indagini preliminari (Tar Piemonte, Sez. I, sentenza 6 ottobre 2020 n. 590)

La società ricorrente insorge avverso una gara europea a procedura aperta per l’aggiudicazione del servizio di ristorazione scolastica in cui è risultata terza classificata. Tra le varie censure sollevate, la ricorrente lamenta la mancata considerazione, da parte della SA, di una serie di procedimenti penali a carico del concorrente aggiudicatario, asseritamente idonei ad incidere sulla […]

15 Ottobre 2020

Interventi edilizi eseguiti in base a permesso di costruire annullato: la Plenaria traccia i presupposti e le condizioni della “fiscalizzazione” degli abusi (Adunanza Plenaria, 7 settembre 2020 n. 17)

La previsione dell’art. 38 d. P.R. n. 380 del 2001 (secondo cui l’autorità comunale può irrogare una sanzione pecuniaria in caso di permesso di costruire annullato) deve ritenersi riferita esclusivamente alla sussistenza di vizi che riguardano forma e procedura che, alla luce di una valutazione in concreto operata dall’amministrazione, risultino di impossibile rimozione. È questo […]

15 Ottobre 2020

Il soccorso istruttorio non consente la sostituzione della consorziata priva ab origine dei requisiti di partecipazione alla gara (TAR Lazio, Roma, sentenza del 22 settembre 2020 n. 9661)

Veniva indetta una procedura di gara aperta in modalità telematica per l’istituzione di un accordo quadro per la fornitura di servizi di manutenzione di impianti di sicurezza suddivisa in sei lotti. A seguito dell’aggiudicazione, uno dei consorzi partecipanti ricorreva dinanzi al giudice amministrativo ritenendo illegittimo il provvedimento con cui la stazione appaltante aveva disposto l’annullamento […]

15 Ottobre 2020

Sulla non decorrenza del termine di impugnazione dell’esclusione dalla mera comunicazione in seduta pubblica (TAR Lombardia, sez. IV, sentenza del 2 ottobre 2020 n. 1773)

Al termine della procedura negoziata di gara per l’affidamento di servizio, risultava primo classificato un RTI, la cui offerta veniva sottoposta a verifica di anomalia, conclusasi negativamente. Avverso il conseguente provvedimento di esclusione veniva proposto ricorso. La stazione appaltante eccepiva l’irricevibilità dell’azione di annullamento per tardività, in quanto il ricorrente avrebbe avuto conoscenza dell’esclusione nel […]

15 Ottobre 2020

Locazione commerciali, legittima la rinuncia a compensare la cauzione (Corte di Cassazione, sentenza 1° ottobre 2020 n. 20975)

Con la sentenza in commento la Cassazione boccia la prassi di non pagare gli ultimi canoni di locazione “compensandoli” con la cauzione versata dal conduttore. Giudicando un contenzioso relativo ad una sublocazione, sdogana la clausola pattizia che prevede la rinuncia espressa da parte del conduttore “a far valere i diritti di ritenzione e compensazione che […]

29 Settembre 2020

Sull’informativa antimafia (Consiglio di Stato, Sez. III, sentenza del 9 settembre 2020 n. 5416)

Il Consiglio di Stato torna a pronunciarsi sulla natura dell’informazione antimafia e sulla valutazione, da parte del Prefetto, prima, e del giudice amministrativo, in caso di impugnazione, circa i presupposti per l’applicazione della misura. L’art. 84, comma 3 del D.Lgs. n. 159/2011 definisce l’informazione antimafia come “l’attestazione della sussistenza o meno di una delle cause […]

29 Settembre 2020

L’Adunanza plenaria chiarisce l’ambito di applicazione dell’art. 38 del t.u. edilizia (Cons. St., A.P., 7 settembre 2020, n.17)

La questione è stata rimessa da Cons. St., sez. IV, ord., 11 marzo 2020, n. 1735 I vizi cui fa riferimento l’art. 38 T.U Edilizia sono esclusivamente quelli che riguardano forma e procedura che, alla luce di una valutazione in concreto operata dall’amministrazione, risultino di impossibile rimozione. Ha ricordato l’Alto consesso che la disposizione prevede […]