http://www.studiodellunto.eu/wp-content/themes/fullscreen
altro

Rightbox

Avv. Maurizio Dell’Unto

DellUnto L’Avvocato Maurizio Dell’Unto è nato a Sora (FR) il 1° maggio 1963 ed è coniugato con due figli.
Il 1° ottobre 1987 ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” discutendo la tesi in diritto penale “La problematica penale dell’inquinamento idrico”.
E’ iscritto all’Albo degli Avvocati dal 17 gennaio 1992 ed all’Albo delle Magistrature Superiori dal 25 febbraio 2005.
L’attività professionale viene sviluppata nell’ambito del diritto penale, con particolare riferimento ai reati urbanistici ed ambientali, e del diritto amministrativo. Per questa particolare vocazione viene chiamato da vari enti locali a collaborare per la risoluzione delle problematiche urbanistiche, per la stesura dei regolamenti edilizi e, a seguito dell’emanazione della legge quadro sull’esposizione ai campi elettro-magnetici, per lo studio e la redazione dei regolamenti disciplinanti l’installazione delle stazioni radio base. Sviluppa ed indirizza la competenza penale anche nell’ambito dei reati contro la pubblica amministrazione e dei reati societari e tributari.
Nell’anno 2008 è nominato esperto giuridico del Ministero per l’Attuazione del Programma di Governo.
E’ componente della redazione della “Gazzetta Amministrativa della Repubblica Italiana” – trimestrale di informazione degli enti locali di recentissima pubblicazione collegata all’Associazione Nazionale dei Comuni d’Italia – per il settore degli appalti e dell’urbanistica e, nell’ambito delle iniziative della rivista, partecipa come relatore ai corsi di formazione a favore di dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione.
Collabora, altresì, come docente nell’ambito dei corsi di formazione per i dirigenti e funzionari della Pubblica Amministrazione tenuti dalla Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione.
E’ socio fondatore e membro del consiglio direttivo dell’Associazione A.L.E.C. “Administrative Law Easier for Competition” (semplificare per competere) che ha ad oggetto la formulazione di proposte relative alla semplificazione amministrativa in tutti i settori – in special modo nel campo delle energie rinnovabili – in cui la complessità del quadro normativo costituisce un ostacolo delle attività imprenditoriali ed un limite allo sviluppo della libera concorrenza.
Ha svolto e svolge le proprie prestazioni professionali a favore di vari enti locali e gli incarichi di rappresentanza e difesa in giudizio di enti pubblici e privati hanno riguardato il campo degli appalti pubblici di lavori e servizi, dell’urbanistica, della contrattualistica e del diritto societario. E’ legale di fiducia per la consulenza giudiziale e stragiudiziale di società, fondazioni e di associazioni partitiche e di categoria.