http://www.studiodellunto.eu/wp-content/themes/fullscreen
altro

Rightbox

15 Aprile 2013

Doppio rinvio alla Consulta per la nuova Legge Pinto

1222012164013a

La Corte di Appello di Bari e la Corte di Appello di Reggio Calabria hanno sollevato dubbi di legittimità costituzionale su due novità introdotte dal Decreto Legge, 22 giugno 2012, n. 83 c.d. “Decreto Sviluppo nella Legge n. 89 del 2001, che riconosce un indennizzo ai cittadini coinvolti in processi troppo lunghi. In particolare la Corte di Appello di Bari, con ordinanza del 18 marzo 2013, ha chiesto alla Corte Costituzionale di esaminare la legittimità costituzionale dell’articolo 4 della Legge n. 89 del 2001, che impedisce di proporre la domanda di equa riparazione prima della decisione che conclude il procedimento che ha sforato i termini di ragionevole durata; mentre la Corte di Appello di Reggio Calabria, con ordinanza dell’8 aprile 2013, ha chiesto di valutare la legittimità costituzionale del nuovo articolo 2 bis, comma 3, della Legge Pinto, per il quale, in caso di irragionevole durata di un processo, la misura dell’indennizzo non può superare il valore della causa o, se inferiore, “quello del diritto accertato dal giudice”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *